venerdì 17 febbraio 2017

Come generare il proprio nome in stile Stranger Things

Stranger Things è una serie televisiva statunitense di fantascienza ideata da Matt e Ross Duffer per la piattaforma di streaming Netflix. La serie è in perfetto stile anni anni ottanta, ambientata in una fittizia piccola città dell’Indiana, ed è incentrata sugli eventi legati alla misteriosa sparizione di un bambino e all’apparizione di una misteriosa ragazzina fuggita da un laboratorio segreto e dotata di spaventosi poteri telecinetici. 


Segnalo makeitstranger.com un simpatico generatore che permette di generare scritte in stile “intro stranger things”. Basta digitare un nome e una volta generato può può essere condiviso sui social mediante gli appositi bottoni.

IlariaLab

giovedì 9 febbraio 2017

sabato 4 febbraio 2017

Come creare bellissime clip musicali con Stupeflix

Stupeflix è un servizio gratuito on line che permette di creare stupendi video in pochi clic, partendo dalla vostro foto. Il servizio offre anche decine di template preconfezionati e la possibilità di mettere un sottofondo musicale alla vostra clip. 

L’uso di Stupeflix è davvero semplice. Effettuato l'accesso al sito, cliccate sul pulsante rosso Make a free video, quindi, nella pagina successiva, scegliete un tema. 


A questo punto loggatevi col vostro profilo di Facebook o col vostro account Google. Adesso potete caricare le foto dal vostro computer . Le immagini appariranno in anteprima e voi potrete spostarle a piacimento per ottenere la sequenza ideale. 


Cliccando sul simbolo + destra potrete aggiungere testo o didascalie al vostro video. Per aggiungere un sottofondo musicale, cliccate su Add Soundtrack, in questo modo potrete caricare un motivo musicale dal vostro computer o scegliere tra quelli presenti sulla piattaforma. Alla fine, sarà possibile visualizzare un’anteprima del filmato, cliccando sul pulsante apposito in alto (Quick preview). Se sarete soddisfatti del risultato ottenuto, cliccate  in alto sul pulante Produce and Share. Il video sarà creato in pochi istanti e voi potrete finalmente salvare il video  scegliendo tra due diverse risoluzioni. 


venerdì 27 gennaio 2017

27 gennaio. Giornata della memoria

Non solo nazisti contro ebrei, l'olocausto fu odio anche contro tutti i "diversi", zingari, anarchici, comunisti, handicappati, malati mentali e omosessuali. L'eutanasia fu giustificata dalla falsa morale pietosa per chi non era degno di vivere una vita normale. 


La propaganda mise in atto campagne per giustificare tale necessità non nascondendo i vantaggi economici per una grande e forte Germania che non poteva accollarsi i costi per il mantenimento dei malati mentali.

sabato 21 gennaio 2017

SHAKEmovie: Propagazione delle onde sismiche del terremoto (Mw 5.5), 18 gennaio 2017 in provincia dell’Aquila

L’INGV ha realizzato il video dell’animazione della propagazione sulla superficie terrestre delle onde sismiche generate dal terremoto di magnitudo Mw 5.5 delle ore 11.14 italiane del 18 gennaio 2017 che ha coinvolto le province di L’Aquila e Rieti.


Le onde di colore blu indicano che il suolo si sta muovendo velocemente verso il basso, quelle di colore rosso indicano che il suolo si sta muovendo verso l’alto. L’intensità del colore è maggiore per spostamenti verticali più veloci.Ogni secondo dell’animazione rappresenta un secondo in tempo reale. 
La velocità e l’ampiezza delle onde sismiche dipende dalle caratteristiche della sorgente sismica, dal tipo di suolo che attraversano e anche dalla topografia. Esse, quindi, non si propagano in maniera uniforme nello spazio e luoghi posti alla stessa distanza dall’epicentro risentono del terremoto in maniera completamente diversa.

Fonte

lunedì 16 gennaio 2017

I boomerang di Victor Puolin ispirati ai videogame

Si chiama Victor Poulin, è un artigiano specializzato nella produzione di boomerang, la sua Boomerangs by Vic ha sede nel New Hampshire, negli Stati Uniti.


Poulin si è specializzato in boomerang ispirati ad armi utilizzate in videogame e film d’azione come Batman, Minecraft, Avatar, Legend of Zelda.

lunedì 9 gennaio 2017

Facebook contro il bullismo

Anche Facebook si è fatto sensibile al problema del bullismo e, in collaborazione con Save the children, Telefono azzurro e molte altre associazioni, è diventato promotore di un’iniziativa contro questo tipo di violenza che ultimamente vede coinvolti un numero sempre più grande di adolescenti e minorenni. 
Su questa pagina e' possibile trovare informazioni, consigli e strumenti per ragazzi, genitori e insegnanti a supporto della prevenzione contro il bullismo e una corretta condivisione dei contenuti. 

Gli studenti possono scaricare una guida in PDF, che fornisce loro indicazioni su come riconoscere il bullismo e come difendersi. Anche genitori e insegnanti hanno a disposizione una serie di suggerimenti ( un PDF pure scaricabile ) utili a far capire il fenomeno e a dare indicazioni su come comportarsi nel caso i loro studenti e/o figli. fossero coinvolti in fenomeni di bullismo e cyber bullismo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...